[angolo toelette] Nivea - Clear-Up Strip zona T Pelli da Normali a Miste { review }

Leave a Comment
Da dove inizia il più classico dei restyling domenicali? Ovviamente dalla fase 1, la rimozione (o meglio il tentativo di rimozione) degli odiosissimi punti neri

La premessa indispensabile da fare è che io avrei bisogno di una pulizia del viso decisamente accurata ma che, per questioni di tempo, non riesco mai a compiere l'unica operazione veramente efficace in questo senso (andare da un'estetista e sottopormi ad un bel trattamento purificante): perciò sono costretta, nei rari momenti liberi, a tentare altri escamotages (anche detti rimedi d'emergenza).

Stamattina, nonostante l'ora tarda, ho approfittato della domenica libera da impegni per testare un prodotto che avevo acquistato un paio di settimane fa: i cerotti Nivea Clear-Up Zona T per pelli normali e miste

Di seguito il resoconto dettagliato di questa esperienza (con tanto di foto un po' disgustose ma significative).
Nome: Nivea Clear-Up Strip zona T – Pelli da Normali a Miste
Confezione e quantità: Scatoletta con bustine singole (4 cerotti naso e 2 coppie di cerotti fronte/mento)
Prezzo: 5/6 euro circa
Cosa sono e a cosa servono: cerotti in tessuto bianco con Acido Citrico che si attivano con l’acqua, legandosi a punti neri e impurità per purificare la pelle in profondità.
Modo d'uso: i cerotti vanno applicati sulla pelle inumidita e lasciati agire dai 10 ai 15 minuti; scaduto il tempo di posa vanno staccati delicatamente.
INCI: Polyquaternium-37, Silica, Acqua, Glycerin, Polysilicone-13, PEG-12 Dimenthicone, Titanium Dioxide, Sodium Citrate, Methylparaben, Citral, Limonene, Geraniol, Linalool, Parfum

Review: L'applicazione è semplice e non comporta alcun tipo di fastidio, a parte una lieve sensazione di "tiraggio"; gli estratti di limone assicurano un profumo gradevole e una certa sensazione di freschezza. Alla domanda "ma questi cerotti funzionano o no?" rispondo che funzionano parzialmente. Mento e fronte in effetti appaiono puliti e luminosi e in generale, come potete vedere dalla foto, certamente qualcosa rimane attaccato (peletti e qualche punto nero). 
Tuttavia non tutto è stato tolto e il grosso (o i punti neri più persistenti) se ne sta ancora bel bello sul mio naso, che rimane la zona più difficile da purificare. Nessuna reazione su fronte e naso mentre dopo aver rimosso il cerotto sul mento ho avvertito per una decina di minuti una sensazione di lieve bruciore.
L'INCI è pessimo, presentando diverse varietà di siliconi e parabeni. Per questo motivo, il mio consiglio è di usare questi cerotti raramente, solo se si va di fretta e si intende agire su zone limitate, a patto che la vostra pelle presenti impurità in zone mirate quali appunto naso, mento, fronte. 

0 commenti:

Posta un commento

I feedback sono importanti per migliorare questo blog e io adoro leggere i vostri commenti e le vostre opinioni. Vi prego però di non fare spam lasciando i vostri link: se volete farmi conoscere il vostro spazio, potete mandarmi un messaggio privato e io correrò a leggervi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...