[angolo toelette] MaterNatura Crema viso opacizzante alla Magnolia { review }

Leave a Comment

Nonostante io sia infarcita come un tacchino durante il Thank's Giving di cultura umanistica, negli ultimi anni non posso fare a meno di - quando penso al concetto di Madre Natura - associarla a quelle mute modelle fighissime che facevano capolino durante la trasmissione Ciao Darwin, che entravano in scena ancheggiando leggiadramente in succinti costumini fiorati. Con buona pace dei pittori rinascimentali. Per fortuna, a salvarmi da questi collegamenti mentali molto poco lusinghieri nei confronti dei soldi spesi in istruzione superiore e accademica, è arrivata nell'ultimo anno una nuovissima azienda italiana, che ha spazzato via l'immagine delle stangone televisive: mi riferisco a MaterNatura.

Se non bastasse la gratitudine che ho provato nell'evitarmi la definitiva decadenza mentale ed emotiva (perchè, capite bene che, quando si osservano certe donne in televisione, coi loro corpi perfetti e i sorrisi a 980 denti, non puoi che sentirti una racchia stratosferica), a spingermi verso l'acquisto di un prodotto di MaterNatura sono stati altri due fattori. Il primo: il richiamo del brand nuovo, appena immesso sul mercato, agisce su una beauty blogger come pungolo, esattamente come una cheesecake per il diabetico. Il secondo: se esiste un premio per il packaging più delicato, bello, femminile, deve essere attribuito ai prodotti MaterNatura. Aggiungi che stiamo parlando di cosmetici ecobio, certificati ICEA e Vegan Ok, e la frittata è fatta. Così, qualche tempo fa, mentre inserivo spietatamente prodotti nel carrello di Laula Beauty (un e-shop che vi consiglio vivamente, del quale ho parlato qui), ho scelto di comprare - per provarla - la Crema Viso Opacizzante alla Magnolia. E siccome quando è arrivato a casa il pacco dell'ordine, e ho pubblicato la foto su Instagram, ho ricevuto moltissimi feedback e richieste di un parere sul prodotto (Stanza Proud!), dopo più di un mese di utilizzo è arrivato il momento di dire la mia.



La crema viso opacizzante alla magnolia è formulata per pelli grasse e contiene estratti e olii di magnolia, bardana, lavanda, argan e oliva. E', ovviamente, priva di parabeni, paraffina, oli minerali, SLS, SLES.
Confezione e quantità: flacone con erogatore a stantuffo da 50 ml, con PAO di 6 mesi
Prezzo: 25,80 euro
INCI: Aqua [Water], Glyceryl stearate citrate, Glycerin, Cetearyl alcohol, Decyl oleate, Dicaprylyl ether, Propanediol, Glyceryl caprylate, Cetyl alcohol, Squalane, Magnolia biondii flower extract, Helianthus annuus (Sunflower) seed oil (*), Sesamum indicum (Sesame) seed oil (*), Olea europaea (Olive) fruit oil, Olea europaea (Olive) oil unsaponifiables, Arctium lappa root extract (*), Lavandula angustifolia (Lavender) extract (*), Silybum marianum extract (*), Taraxacum officinale (Dandelion) rhizome/root extract (*), Salvia officinalis (Sage) leaf extract (*), Pistacia lentiscus (Mastic) gum, Hydrogenated olive oil, Benzyl alcohol, Ethylhexylglycerin, Phenethyl alcohol, Parfum [Fragrance], Xanthan gum, Benzoic acid, Dehydroacetic acid, Lactic acid, Sodium phytate, Lecithin, Alcohol denat., Tocopherol, Ascorbyl palmitate, Citric acid.
Il mio primo approccio con questa crema bianchissima è stato da colpo di fulmine. Il suo profumo è infatti incredibilmente inebriante - ci si sente dentro l'odore di magnolia con tutta la sua infinita dolcezza - e la sua consistenza leggerissima. Nel massaggio sul viso, si assorbe rapidamente e lascia una sensazione di freschezza e pulizia che è anche piuttosto raro nelle creme seboregolatrici. Inoltre, nonostante sia consigliata alle pelli con imperfezioni cutanee o grasse, sulla mia pelle mista-tendente al secco ha funzionato egregiamente, coi giusti accorgimenti (ovvero senza abbondare, pena l'effetto rebound).


Tuttavia, con l'uso prolungato, mi sono resa conto che sulla mia pelle risulta meno idratante di altri prodotti simili che ho provato e che utilizzo tutt'ora, per cui ho scelto di applicarla come crema giornaliera (la mattina mi piace avere la pelle asciutta e fresca) piuttosto che come crema da notte, quando posso permettermi di essere più unta utilizzando prodotti leggermente più grassi. In generale, la trovo una crema viso davvero buona, formulata bene, ricca di ingredienti utili non solo all'idratazione generale, ma anche alla opacizzazione e alla cura delle impurità e delle imperfezioni (l'estratto di magnolia ad esempio, ha proprietà antibatteriche e anti-infiammatorie) e con un profumo stupendo, che accompagna durante l'intera giornata dandoti la sensazione (ahimè, fallace) di essere immersa in un mondo floreale.

Riferimenti e Reperibilità
I prodotti MaterNatura si possono acquistare sul sito dell'azienda, oppure presso gli e-shop Il Giardino di Arianna e Laula Beauty. Vi incuriosisce MaterNatura? Avete provato qualche prodotto di questo brand? Fatemi sapere lasciandomi un commentino :)

0 commenti:

Posta un commento

I feedback sono importanti per migliorare questo blog e io adoro leggere i vostri commenti e le vostre opinioni. Vi prego però di non fare spam lasciando i vostri link: se volete farmi conoscere il vostro spazio, potete mandarmi un messaggio privato e io correrò a leggervi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...