[bagno in camera] ... di prodotti da supermercato che non mi hanno convinta, ovvero tre acquisti I provenzali Bio linea Aloe { review }

2 comments
Avevo in mente di scrivere sui prodotti della linea Aloe de I Provenzali Bio da un bel pezzo, più o meno dallo stesso giorno in cui li ho provati dopo averli acquistati, ma poi la vita, i concorsi, l'ansia da prestazione e tanti altri tipi di cose mi hanno fatto dimenticare che avevo questo articolo in cantiere - procrastination is my way - e dunque eccoci oggi qui, con un post che ha il sapore dei flop e l'energia degli acquisti che vi sconsiglio di fare. E qui potrei anche chiuderla, avendo già fatto intuire quanto queste referenze non mi siano piaciute, ma mi sembra anche corretto argomentare le mie impressioni, perciò let's go.


Confesso che la Linea Aloe de I Provenzali Bio mi aveva stuzzicata, perchè dove vedo aloe a tinchitè (leggi: in abbondanza) io mi sento sempre un po' più felice. Le premesse del resto erano buone: una gamma di referenze certificate CCPB, materie prime naturali, no OGM e schifezzuole nell'INCI, confezioni in plastica riciclata e particolare cura nell'illustrazione dell'INCI e degli attivi presenti. Tuttavia la delusione era in agguato, sotto forma di perfomances non all'altezza dei propositi che questa linea, pur avendo caratteristiche interessanti, si proponeva. Dei tre che ho provato in realtà salverei solo, forse, lo shampoo, che ha un profumo un po' meh ma in effetti, utilizzato con frequenza, mi fa cadere meno capelli in un periodo in cui me ne perdo a iosa: perciò partirei proprio da lui.
SHAMPOO BIOLOGICO RIPARATORE
Per capelli deboli e sfibrati, è formulato con un mix di tensioattivi vegetali delicati e un complesso di gel, acqua e olio di d'aloe, per un trattamento riparatore polifunzionale. Senza sls, sles, parabeni, coloranti di sintesi, nichel tested, viene consigliato per un uso frequente.
Confezione e quantità: flacone da 250 ml PAO: 12 mesi Prezzo: 3,99 euro circa Certificazioni: CCPB Reperibilità: supermercati e affini INCI: Aqua, Aloe Barbadensis Leaf Juice, Ammonium Coco-Sulfate, Coco-glucoside, Betaine, Cocamidopropyl Hydroxysultaine, Sodium cocoyl Glutamate, Cocamidopropyl Betaine, Aloe Barbadensis Flower Extract, Glycerin, Aloe Barbadensis Leaf Water, Aloe Barbadensis Leaf Extract, Parfum, Sodium Levulinate, Citric Acid, Potassium Sorbate, Helianthus Annuus Seed Oil, Sodium Benzoate, Benzoic Acid, Propanediol, Limonene, Linalool.


Benchè la profumazione di questo shampoo, pungente e "farmaceutica", non mi abbia convinta, il prodotto in sè non è male e sembra mantenere le promesse, dando struttura e corposità ai capelli deboli e sfibrati e lasciandoli anche abbastanza morbidi al tatto. Ha una consistenza corposa, simile ad un gel, che sotto l'acqua produce una bella schiuma che pulisce bene il cuoio capelluto e i capelli; tuttavia non mi sembra uno shampoo delicatissimo e tende a far appesantire le chiome. L'effetto pulente è limitato nel tempo, nel senso che dopo un paio di giorni dall'utilizzo i miei capelli appaiono inevitabilmente sporchi e piatti. Lo sto comunque terminando volentieri, perchè effettivamente pare tamponare la caduta eccessiva: cosa per cui, in questo periodo dell'anno, lo apprezzo molto.
MASCHERA BIOLOGICA RIPARATRICE
Formulata per assicurare ai capelli deboli e sfibrati un trattamento rinforzante completo e funzionale, è un trattamento post-shampoo da usare con cadenza settimanale, dove spiccano il complesso d'aloe e una buona percentuale di burro di Babassu.
Confezione e quantità: barattolo da 200 ml PAO: 12 mesi Prezzo: 7,99 euro circa Certificazioni: CCPB Reperibilità: supermercati e affini INCI: Aqua, Aloe Barbadensis Leaf Juice, Distearoylethyl Hydroxyethylmonium Methosulfate, Cethyl Alcohol, Orbignya Oleifera Seed Oil, Betaina, Isoamyl Laurate, Cetearyl Alcohol, Parfum, Crambe Abyssinica Seed Oil, Aloe Barbadensis Leaf Extract, Octyldodecyl PCA, Aloe Barbadensis Flower Extract, Helianthus Annuss Seed Oil, Aloe Barbadensis Leaf Water, Glycerin, Sclerotium Gum, Tocopherol, Phytosterols, Helianthus Annuus Seed Oil Unsaponifiables, Arginine, Glycine Soja Oil Unsaponifiables, Triethyl Citrate, Potassium Sorbate, Glyceryl Caprylate, Sodium Benzoate, Citric  Acid, Benzoic Acid, Sodium Anisate, Geraniol, Limonene, Linalool.


Tralasciando il fatto che, appena aperta, la confezione conteneva circa la metà del prodotto che mi sarei aspettata - cioè: il barattolo era mezzo vuoto - per me questa maschera, che andrebbe applicata sui capelli umidi e lasciata agire per circa cinque minuti prima del risciacquo, è un enorme NO. La prima cosa che mi ha fatto storcere il naso - anzi la seconda, dopo la quantità nel barattolo - è l'odore (chiamarlo profumo sarebbe già un complimento) orripilante: ha infatti un sentore balsamico, ma l'unica cosa che il mio naso riesce a percepire è puzza, puzza di piedi (sì, questa maschera sa di piedi sudati e non è una bella cosa). A questo segue il fatto che è davvero troppo, ma troppo grassa e se per caso la malcapitata utilizzatrice avesse abbondato nell'applicazione - come ho fatto io - si ritroverà a risciacquarla sotto l'acqua per ore, ma anche così non andrà via, costringendola a rifare lo shampoo per rimuoverla (e anche in quel caso i capelli resteranno pesanti e come unti). Personalmente, la boccio su tutta la linea: a mai più.
DETERGENTE INTIMO BIOLOGICO DELICATO
Con amido di riso, una base lavante delicata e di origine vegetale,  gel d'aloe lenitivo ed erilite, uno zucchero dalle virtù idratanti e rinfrescanti, è un detergente intimo rinfrescante e lenitivo.
Confezione e quantità: flacone con beccuccio erogatore da 200 ml PAO: 12 mesi Prezzo: 3,99 euro circa Certificazioni: CCPB Reperibilità: supermercati e affini INCI: Aqua, Aloe Barbadensis Leaf Juice, Ammonium Coco-sulfate, Cocamidopropyl Betaine, Coco Glucoside, Cocamidopropyl Hydroxysultaine, Erythriol, Sodium Cocoyl, Fructosyl Cocoate, Betaine, Aloe Barbadensis Leaf Water, Aloe Barbadensis Flower Extract, Sodium Cocoyl Glutamate, Oryza Sativa Starch, Alpha-Glucan Oligosaccharide, Glycerin, Inulin, Aloe Barbadensis Leaf Extract, Sodium Levulinate, parfum, Sodium Olivoyl Glutamate, Helianthus Annuus Seed Oil, Potassium Sorbate, Citric Acid, Sodium Benzoate, Sorbitan Caprylate, Benzoic Acid, Propanediol, Limonene, Linalool.

Detergente intimo senza infamia e senza lode, che dalla sua ha l'ottimo prezzo, la facile reperibilità, la confezione carina (mi piace l'abbinamento dei colori e la solidità del flacone). Per il resto: ha la consistenza di un gel, produce un po' di schiumetta che si risciacqua via facilmente, il profumo è delicatissimo, quasi impercepibile. Non mi sembra comunque delicatissimo, ma igienizza bene e lascia una sensazione di pulito di lunga durata. Lo riacquisterei? In realtà l'ho già fatto, ma solo perchè al supermercato quel giorno non avevo trovato di meglio.

E questo è quanto: spero che le mie impressioni d'uso vi siano utili per ponderare le vostre scelte e i vostri acquisti (in tal caso fatemelo sapere nei commenti!). Conoscevate già questi prodotti? Li avete usati? Che ne pensate?

2 commenti:

  1. Io di questa linea ho provato solo il balsamo per capelli e anche quello per me è un grosso no: non è affatto districante, appesantisce i capelli e l'odore non è per niente gradevole!
    P.s. Complimenti per il blog, ti seguo da un po', mi piace molto come scrivi ;)

    RispondiElimina

I feedback sono importanti per migliorare questo blog e io adoro leggere i vostri commenti e le vostre opinioni. Vi prego però di non fare spam lasciando i vostri link: se volete farmi conoscere il vostro spazio, potete mandarmi un messaggio privato e io correrò a leggervi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...