[salottino] The Callas Style

2 comments
Fama e solitudine, grandi amori e infinite tristezze, una voce potentissima e un fascino unico ... novant'anni fa nasceva la Divina: Maria Callas, che ancora oggi può ispirare un makeup e uno stile unici, originali e assolutamente femminili, adatti anche alle donne formose e facilmente riproducibili.
La fisicità.
Una donna imponente: con il suo metro e ottanta di altezza, una taglia oscillante (dalla 46 alla 52) e il seno vigoroso (portava la quarta), Maria combattè per tutta la vita contro la sua fisicità, provando diete drastiche che probabilmente causarono la sua morte nel 1977. Non fu mai una bellezza, ma ebbe il dono della presenza scenica, di uno sguardo intenso, di un carisma capace di catturare l'attenzione di tutti i teatri del mondo e di uno stile unico, poi ripreso da numerose star contemporanee (come la defunta Amy Winehouse). A testimoniare che non è la bellezza oggettiva, ma la capacità di sfruttare le proprie doti a decretare la fama imperitura di una donna. 
Lo stile.
Musa ispiratrice di alcuni tra i personaggi dello spettacolo più noti della sua epoca - Luchino Visconti e Franco Zeffirelli solo per citarne alcuni - la Callas è considerata una delle icone fashion del Novecento: celebri i suoi gioielli Swaroski, gli abiti firmati da Biki, Yves Saint-Laurent o Dior, le unghie lunghissime in rosso o nero, il sempiterno utilizzo dell'eye-liner - all'epoca considerato esagerato - accostato ad un look vagamente conservatore e bonton.
Must have.
Abitini retrò, preferibilmente con pizzo nero e borsa Kelly in coccodrillo, il cappotto di pelliccia come ogni signora elegante dell'epoca, décolletés in vernice con tacchi altissimi, cappellini con veletta, gioielli luccicanti.
Zac Posen 

Cinzia Rocca

Trucco e parrucco.
Eyeliner nero e spesso, mascara abbondante, sopracciglia folte ma ultradefinite, labbra corallo, pelle chiara, mani curate. I capelli nerissimi, spesso con riga al centro e bombati. 
Io adoro questo stile Casta Diva e la capacità di mascherare i difetti più evidenti calamitando l'attenzione sui dettagli ... e voi?

2 commenti:

  1. che bella donna, l'eleganza fatta in persona, un mito intramontabile

    RispondiElimina

I feedback sono importanti per migliorare questo blog e io adoro leggere i vostri commenti e le vostre opinioni. Vi prego però di non fare spam lasciando i vostri link: se volete farmi conoscere il vostro spazio, potete mandarmi un messaggio privato e io correrò a leggervi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...